Silp Cgil: unificare polizia e carabinieri    (fonte: Rassegna.it)

 

ZCZC
DIR0470 3 POL 0 RR1 / DIR

SICUREZZA. SILP CGIL: UNIFICARE POLIZIA E CARABINIERI


(DIRE) Roma, 4 mar. - "Unificare Polizia di Stato e Arma dei
Carabinieri per consentire, senza ipocrisie, di aumentare gli
attuali standard di sicurezza, nei centri come nelle periferie
del Paese, con una vera razionalizzazione e con un forte
risparmio di spesa". A lanciare la proposta e' il segretario
generale del Silp Cgil, Daniele Tissone.
La riorganizzazione del settore, aggiunge il dirigente
sindacale anche in relazione alle parole del sottosegretario agli
Interni, Domenico Manzione, oggi su 'L'Unita', "non ci spaventa
ma va compiuta tenendo in mente il fatto che la priorita' di una
scelta e' sempre data dalle esigenze dei cittadini, dalla
valorizzazione dei compiti degli operatori addetti,
dall'efficienza del servizio e dalla razionalizzazione delle
risorse a disposizione".
Per Tissone, quindi, la riorganizzazione "va disegnata in
un'ottica complessiva di sistema dell'intero apparato di
sicurezza e non frenata dagli egoismi di parte dei singoli
corpi", ecco perche' invita il sottosegretario Manzione ad
avviare un confronto: "Credo che sia venuto il momento di
affrontare, seriamente, un tale problema facendo sedere ad un
tavolo tutti gli attori ed i protagonisti di un simile progetto",
conclude Tissone.
(Com/Tar/ Dire)
17:48 04-03-14

NNNN

Sicurezza: Silp-Cgil, unificare polizia e carabinieri

(ANSA) - ROMA, 4 MAR - "Unificare Polizia di Stato e Arma dei
Carabinieri per consentire, senza ipocrisie, di aumentare gli
attuali standard di sicurezza, nei centri come nelle periferie
del Paese, con una vera razionalizzazione e con un forte
risparmio di spesa". Lo chiede il segretario generale del
sindacato di polizia Silp-Cgil, Daniele Tissone.
"La riorganizzazione del settore - spiega Tissone - non ci
spaventa ma va compiuta tenendo in mente il fatto che la
priorita' di una scelta e' sempre data dalle esigenze dei
cittadini, dalla valorizzazione dei compiti degli operatori
addetti, dall'efficienza del servizio e dalla razionalizzazione
delle risorse a disposizione". Per il segretario del Silp,
quindi, la riorganizzazione "va disegnata in un'ottica
complessiva di sistema dell'intero apparato di sicurezza e non
frenata dagli egoismi di parte dei singoli corpi. Credo che sia
venuto il momento di affrontare, seriamente, un tale problema
facendo sedere ad un tavolo tutti gli attori ed i protagonisti
di un simile progetto". (ANSA).

NE
04-MAR-14 18:11 NNNN

Speciale 20 anni SILP CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
V Congresso Nazionale Silp CGIL
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.