Rischio amianto elicotteri Polizia di Stato. Il Silp Cgil chiede maggiori tutele per la salute dei lavoratori.

A seguito dell'intervento del Silp Cgil già a partire dell'estate scorsa, in cui denunciava il rischio amianto sugli elicotteri della Polizia di Stato, registriamo la presa di posizione in merito del Capo della Polizia nelle agenzie diffuse nella data odierna, che si riportano di seguito.

Il Silp Cgil ritiene che il piano di intervento, predisposto dal Capo della Polizia, con relativa profilassi sanitaria da eseguirsi sugli operatori su base volontaria sia insufficiente.

Il Silp Cgil rivendica per la tutela del personale la piena applicazione delle prescrizione di cui al D.Lgs. 81/08, con conseguente attuazione dell'istituto della sorveglianza sanitaria obbligatoria per tutti gli interessati.

 

Risposta del Dipartimento della P.S. alle denunce del Silp Cgil su rischio amianto su elicotteri della Polizia di Stato - circolare n. 556/A.1/1/85/14 del 5 maggio 2014.

 

Nota di replica del Silp Cgil del 9 maggio 2014.

 

 

 Amianto elicotteri: Polizia dispone screening su mezzi

Circolare Pansa, ma allo stato non ci sono allarmi salute

(ANSA) - ROMA, 9 MAG - La Polizia di Stato ha deciso di

avviare uno screening su tutti gli elicotteri in dotazione "allo

scopo di assicurare la massima tutela della salute del personale

dipendente in servizio presso i Reparti Volo". Lo prevede una

circolare firmata dal capo della polizia, Alessandro Pansa. Nei

mesi scorsi la procura di Torino ha aperto un'inchiesta sul

produttore dei mezzi, Agusta-Westland, per i rischi provocati

dalla presenza di amianto in alcuni componenti. Ma allo stato

attuale, indica la circolare, non ci sono allarmi. (segue)

NE

09-MAG-14 17:29 NNNN

Amianto elicotteri: Polizia dispone screening su mezzi (2)

(ANSA) - ROMA, 9 MAG - "Le attivita' conoscitive e valutative

di carattere tecnico - assicura Pansa - fanno ritenere che, allo

stato attuale, non sussistono condizioni di allarme per la

salute degli operatori dei Reparti Volo".

In particolare, e' stato rilevato che i dispositivi

potenzialmente contenenti amianto sugli elicotteri della Polizia

"sarebbero comunque costituiti da amianto in matrice compatta e

percio' con ridotta possibilita' di dispersione delle fibre".

Inoltre, i dati sulle rilevazioni negli ambienti di lavoro "sono

costantemente risultati inferiori ai livelli limite previsti

dalla normativa vigente per le abitazioni" e, infine,

"l'eventuale dispersione dell'amianto potrebbe aver dato luogo

ad un'esposizione solo ipotetica e a dosi estremamente basse".

Per maggiore garanzia degli operatori e' stato comunque

disposto che i componenti "potenzialmente portatori di amianto,

gia' confezionati in buste dal produttore e giacenti in

magazzino, fossero ulteriormente imbustati e accantonati in

attesa di indicazioni per il loro smaltimento". Decisi poi

interventi sui freni e prelievi per accertare l'eventuale

dispersione di fibre d'amianto. (ANSA).

NE

09-MAG-14 17:47 NNNN

 

Speciale 20 anni SILP CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
V Congresso Nazionale Silp CGIL
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.