TERREMOTO: CGIL E SILP CGIL PERUGIA, PER FORZE ORDINE RICONOSCIMENTO SALARIALE =    
TERREMOTO: CGIL E SILP CGIL PERUGIA, PER FORZE ORDINE RICONOSCIMENTO SALARIALE =
Perugia, 25 gen. (Adnkronos/Labitalia) - "Forze dell'ordine e vigili
del fuoco 'eroi' soltanto a parole?". E' quanto si legge in una nota
congiunta della Cgil Perugia e Silp Cgil Perugia. "Mentre l'Italia
-spiegano- sprofonda tra emergenze legate al clima e ripetuti eventi
sismici, tutta la popolazione italiana riconosce ai vigili del fuoco,
a tutte le forze dell'ordine e all'esercito professionalità, dedizione
e grande generosità. Un valore riconosciuto anche dalla politica e
dalle istituzioni, a partire dal Presidente della Repubblica, ma che
purtroppo si perde quando si parla di diritti e di riconoscimento
salariale".
"Dal mese di gennaio, infatti, per circa -ricordano- 5.000
appartenenti alle forze armate, ai vigili del fuoco e alle forze di
polizia la retribuzione sarà più leggera, per effetto della
sospensione del contributo straordinario di 80 euro mensili
riconosciuto a questi lavoratori dalla legge di stabilità del 2016 e
ora sospeso".
"Parliamo di lavoratori -sostengono i due sindacati- che operano in
condizioni di emergenza estrema e che sono già in attesa da ben 7 anni
del rinnovo del contratto nazionale, o per quanto riguarda le forze di
polizia, attendono addirittura da 16 anni il riordino delle carriere". (segue)
(Lab/Adnkronos)
ISSN 2465 - 1222
25-GEN-17 11:28
NNNN
TERREMOTO: CGIL E SILP CGIL PERUGIA, PER FORZE ORDINE RICONOSCIMENTO SALARIALE (2) =
(Adnkronos/Labitalia) - Dunque, avvertono, "stipendi bloccati e
dotazioni organiche insufficienti a coprire nuove e urgenti necessità:
nella Questura di Perugia, per fare un esempio, nell'ultimo anno si è
registrata una riduzione del personale per pensionamenti di ben 20
unità, a fronte del reintegro di sole poche persone".
"Il questore di Perugia, nell'applicazione un decreto ministeriale, ha
intensificato -ricordano- i servizi di controllo del territorio,
un'azione di cui condividiamo l'esigenza e l'importanza, ma che non
può andare a intaccare l'attività investigativa degli altri uffici, né
portare a spostamenti di personale da un ufficio a un altro. E'
essenziale pertanto che si rinforzi l'attuale organico".
"Al sindaco del Comune di Perugia e alla presidente della Regione
dell'Umbria -sottolineano Cgil e Silp Cgil Perugia- chiediamo quindi
un intervento urgente nei confronti del ministero degli Interni, per
ripristinare gli 80 euro mensili, per definire il nuovo contratto
nazionale, che garantisca un adeguato trattamento a tutte le forze
dell'ordine, e per adeguare le dotazioni organiche della polizia".
(Lab/Adnkronos)
ISSN 2465 - 1222
25-GEN-17 11:28
NNNN

Speciale 20 anni SILP CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
V Congresso Nazionale Silp CGIL
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.