Si è svolta al Dipartimento una importante riunione relativa alle piante organiche. Un incontro al quale il Silp Cgil ha partecipato e dove sono state fornite comunicazioni sia per quel che riguarda il Ministero dell'Interno e sia per ciò che concerne le Questure e gli uffici sui territori.

La riunione è stata presieduta dal Prefetto Enzo Calabria. Per quel che riguarda le nuove piante organiche, è stato preso dal Dipartimento l'impegno a chiudere la partita tra dicembre e gennaio prossimi. Ad oggi, con le vecchie piante organiche del 1998, i numeri previsti si aggirano attorno a 100.000 unità di personale. Con le nuove piante, ci saranno 102.291 operativi e circa 4.000 tecnici e sanitari (3.575 tecnici e 376 sanitari) per un complessivo di 106.242 unità. Un obiettivo che sarà raggiunto da qui ai prossimi 10 anni col ripristino del turn over al 100 per 100 e con le assunzioni, nel decennio, di 40.000 poliziotti.

Le richieste del Silp Cgil sono state le seguenti:

- per quel che riguarda la redistribuzione degli organici, abbiamo espresso un forte e chiaro NO all'ipotesi di tagli lineari, sia sui territori che al centro. Occorre valutare le esigenze operative e le singole professionalità, non procedere alla cieca penalizzando i colleghi e l'efficienza del servizio;

- in nessun caso, abbiamo chiesto, dovranno esserci nuovi tagli di uffici e presidi a seguito della prevista redistribuzione e ridisegnazione delle piante organiche.

Il Silp Cgil rivendica poi con forza di aver ottenuto, a precisa richiesta, l'impegno da parte del Dipartimento ad avviare i tavoli di contrattazione decentrata a livello "centrale" subito dopo la ridefinizione delle piante organiche. Si tratta di un punto di orgoglio per il nostro Sindacato che sempre ha contestato e giudicato incredibile e assurda la non applicazione dell'Accordo Nazionale Quadro proprio negli uffici del Dipartimento della pubblica sicurezza!!!

Sempre per quel concerne il Dipartimento, è stato comunicato che sarà mantenuta e non più accorpata la Direzione Centrale Istituti di Istruzione.

Infine, ma non meno importante, il Direttore del Servizio Controllo del Territorio, Dott. Maurizio Vallone, presente alla riunione, ha annunciato l'istituzione di una APP,  scaricabile volontariamente dal personale sul proprio telefonino, che consentirà in maniera sicura il collegamento alla sala operativa.
Su questa APP saranno successivamente forniti maggiori dettagli.

SILP Telegram
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.