7.000 assunzioni nella Polizia di Stato nei prossimi 3 anni, attingendo dalla graduatoria riservata ai civili dell'ultimo concorso per 1.148 Allievi Agenti.
E' questa la posizione che il Capo della Polizia, Prefetto Franco Gabrelli, ha espresso ai Sindacati nel corso della riunione dedicata al tema della mobilità del personale - strettamente connesso con le assunzioni - svoltasi nel pomeriggio del 7 novembre.
Il Prefetto Franco Gabrielli ha risposto così, in modo forte, alla richiesta fatta primariamente dal Silp Cgil, anche in audizione parlamentare sulla legge di bilancio, relativa proprio alla necessità di nuovi incorporamenti nella Polizia di Stato.
Le nuove assunzioni, infatti, contribuiranno in maniera determinante a risolvere, almeno in parte, i cronici problemi di organico di molte Questure e Reparti, avvieranno quel necessario processo di abbassamento dell'età media del personale, oggi purtroppo attestata sui 50 anni, e avranno anche benefici effetti sulla mobilità e sui trasferimenti.
Il Silp Cgil, che da sempre sposa la causa di concorsi aperti ai civili, apprezza anche la posizione del Capo della Polizia e lavorerà affinché gli impegni presi siano portati avanti con celerità, senza indugi e fraintendimenti da parte delle competenti Direzioni Centrali del Dipartimento della pubblica sicurezza.

Speciale 20 anni SILP CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
V Congresso Nazionale Silp CGIL
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.