Con circolare del 13/11/2017 è stata avviata la fase sperimentale di un nuovo sistema informatico, realizzato in collaborazione con il CEN di Napoli, nelle more dell'attuazione della circolare n. 333-A/9807.E. 1/3368-2012 del 14 maggio 2012. finalizzato nell'immediato a semplificare e rendere più efficienti le procedure relative alla mobilità ordinaria del personale clic aspira ad essere trasferito ai sensi de! d.P.R. 24 aprile 1982. n. 335. art. 55.

Valutati gli esiti positivi delia sperimentazione, dalla data odierna il Portale Mobilità sarà accessibile ai dipendenti degli Uffici del personale abilitati alla procedura e a tutto il personale appartenente ai ruoli Sovrintendenti, Assistenti ed Agenti che. qualora interessato, potrà inserire direttamente l'istanza di trasferimento, monitorarne Io stato di avanzamento, conoscere la propria posizione in graduatoria per le sedi e gli uffici richiesti.

L'accesso al Portale sarà consentito mediante l'inserimento delle credenziali utilizzate per il Portale Doppiavela, all’indirizzo intranet https://trasferimentionline.cen.poliziadistato.it

L'istanza di trasferimento dovrà essere inoltrata mediante l’apposito modulo Online disponibile nel Portale, compilato in modo completo, secondo le indicazioni operative del Manuale utente, disponibile nell’home page dello stesso Portale, che riporta anche i contatti telefonici degli uffici del Servizio Sovrintendenti, Assistenti ed Agenti competenti per l'istruttoria delle predette istanze.

Il sistema consente di selezionare un massimo di 5 sedi, indicando dapprima il comune di interesse e poi uno o anche tutti gli uffìci/reparti ubicati in quel comune; l'ordine di inserimento costituisce preferenza.

Si evidenzia che l'istanza di trasferimento, al fine di attualizzare costantemente i dati, può essere modificata fino all'attribuzione del parere di competenza dell'Ufficio di appartenenza (Questura, Compartimento, Zona, Direzione Centrale ecc.); successivamente a tale parere il sistema consentirà al dipendente solo la possibilità di revoca. La richiesta di trasferimento avrà una validità di tre anni dalla data di inserimento e alla scadenza di tale termine in automatico sarà eliminata, previa comunicazione all"interessato tramite lo stesso Portale, ferma la possibilità per il dipendente di riproporla. Il Portale conserverà esclusivamente l’ultima istanza avanzata dal dipendente e solo qucst’ultima sarà valutata nella predisposizione dei trasferimenti.

L'inserimento dell'istanza di trasferimento sostituisce l’inoltro cartaceo della stessa, tuttavia il dipendente avrà l'obbligo di dame tempestiva comunicazione, secondo la via gerarchica, al proprio ufficio mediante consegna di copia, per la conservazione ai fascicolo personale.

Agli uffici del personale di ciascuna articolazione della Polizia di Stato, preposti alla verifica delle domande e all'inserimento del relativo parere, è riservata una specifica area del portale, alla quale gli operatori individuati accederanno mediante le credenziali utilizzate per il portale Doppia Vela, previa specifica abilitazione del Servizio Sovrintendenti, Assistenti ed Agenti, secondo le indicazioni già diramate con circolare del 22.12.2017. L’Ufficio del personale preposto ad esprimere il parere di competenza sulla richiesta di trasferimento potrà inserire e/o modificare lo stesso fino alla validazione della richiesta da parte del Servizio Sovrintendenti, Assistenti ed Agenti.

Al riguardo, per consentire il costante aggiornamento deH'anagrafe degli abilitati, si richiede la massima tempestività nelle comunicazioni delle designazioni del personale da abilitare e delle cessazioni dall'incarico a qualsiasi titolo.

A seguito della validazione delle domande da parte del Servizio Sovrintendenti, Assistenti e Agenti, ciascun dipendente potrà prendere visione della propria posizione in graduatoria, predisposta secondo i criteri di seguito indicati:

  1. trasferimenti per provincia diversa
    anzianità di sede
    anzianità di ruolo
    numero figli
    coniugato/convivente
    sede disagiata
    problematiche assistenziali e personali
    distanza chilometrica tra la sede di servizio e quella richiesta
    anzianità anagrafica
  2. trasferimenti sede per sede
    anzianità di reparto
    anzianità nel ruolo
    coniugato/convivente
    sede disagiata
    problematiche assistenziali e personali
    anzianità anagrafica.

Allo stato, rimangono invariate le disposizioni e le modalità di presentazione delle istanze di trasferimento ai sensi dell'art. 44. d.P.R. n.782/85, di competenza dei Signori Questori e Dirigenti degli Uffici/Reparti, nonché quelle avanzate ai sensi di normativa speciale.

Si rende noto, altresi, che la legge 27 dicembre 2017, n. 205, art. 1, comma 297, è intervenuta sulle disposizioni dell’arL 55. del DPR 335/1982, riducendo il periodo di permanenza nella sede necessario per il trasferimento da 4 a 2 anni per le sedi ordinarie e da 2 ad I anno per quelle disagiate.

Il dipendente ha facoltà dì presentare in ogni momento l’istanza, che acquisita nel sistema sarà valutata al maturare dei termini di permanenza in sede richiesti per il trasferimento^così come rimodulati dalla legge n. 205/2017.

In occasione dell’immissione in ruolo dei 199° corso di formazione per Allievi Agenti è programmata una movimentazione di personale del ruolo Assistenti-Agenti per il prossimo mese di aprile, che verrà effettuata con il nuovo sistema, pertanto verranno valutate esclusivamente le istanze presentate attraverso il Portale trasferimenti entro il 9 febbraio 2018, comprese quelle già inserite nella fase di sperimentazione dai dipendenti in servizio presso le Questure di Roma e Firenze e il Compartimento Polizia Stradale Lazio e Umbria. Qualora persista l'interesse al trasferimento, il dipendente dovrà provvedere a reinserire nel nuovo Portale le istanze già presentate in formato cartaceo.

Dal giorno successivo il sistema non consentirà di inserire la revoca delle istanze già presentate.

Gli Ufllci del Personale abilitati dovranno esprimere il parere di competenza entro il successivo 14 febbraio, sempre esclusivamente mediante il Portale Mobilità.

I trasferimenti verranno pianificati secondo le risultanze del sistema alla data del 14 febbraio 2018.

Eventuali istanze di trasferimento inserite nel Portale in data successiva al 9 febbraio verranno valutate nell’ambito della successiva movimentazione.

Si comunica, infine, che è in corso di perfezionamento il piano dei potenziamenti relativo al 2018, che verrà pubblicato su Doppia Vela e sul Portale Mobilità appena disponibile; per le sedi che registrano maggiore età anagrafica, un’aliquota del 30% del potenziamento programmato sarà destinata al personale di nuova immissione.

#diecibuonimotivi
SILP Telegram
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.