ROMA: SILP CGIL, VERGOGNOSO SFREGIO A LAPIDE MORO 

Roma, 21 feb. (AdnKronos)  "Lo sfregio alla lapide di Moro è un gesto vergognoso e vile sia alla alla nostra storia sia alla persona di Aldo Moro e agli agenti della sua scorta che hanno sacrificato la loro vita per difendere il nostro Paese". Così il segretario generale del Silp Cgil Daniele Tissone, che osserva come si renda "oggi sempre più necessario vigilare su quei fenomeni che attentano alla nostra democrazia e che si avvalgono di strumenti intimidatori e della violenza al fine di sovvertire le nostre istituzioni".
(Mac/AdnKronos) ISSN 2465 - 1222 21-FEB-18 16:20 NNNN

 

 

TISSONE,  SILP-CGIL, GESTO VERGOGOSO E VILE

“Lo sfregio alla lapide di Moro è un gesto vergognoso e vile sia alla alla nostra storia sia alla persona di Aldo Moro e agli agenti della sua scorta che hanno sacrificato la loro vita per difendere il nostro Paese”. Lo afferma il segretario del Silp-Cgil Daniele Tissone secondo il quale oggi “si rende sempre più necessario vigilare su quei fenomeni che attentano alla nostra democrazia e che si avvalgono di strumenti intimidatori e della violenza al fine di sovvertire le nostre istituzioni”.

 

 

TISSONE (SILP): SFREGIO LAPIDE MORO GESTO VERGOGNOSO

Lo sfregio alla lapide di Moro è un gesto vergognoso e vile sia alla alla nostra storia sia alla persona di Aldo Moro e agli agenti della sua scorta che hanno sacrificato la loro vita per difendere il nostro Paese". Così il segretario generale del Silp Cgil Daniele Tissone che osserva come "si renda oggi sempre più necessario vigilare su quei fenomeni che attentano alla nostra democrazia e che si avvalgono di strumenti intimidatori e della violenza al fine di sovvertire le nostre istituzioni. 

#diecibuonimotivi
SILP Telegram
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.