Il decreto correttivo della riforma interna dei ruoli e delle qualifiche delle forze di polizia, approvato recentemente in via preliminare dal Consiglio dei ministri, dovrà ora essere sottoposto al vaglio delle Commissioni parlamentari riunite Affari Costituzionali e Difesa per l'acquisizione, entro il 4 settembre, del prescritto parere. Lo schema di decreto è stato trasmesso anche al Consiglio di Stato e alla Conferenza Unificata. Ce lo ha comunicato in via ufficiale il Dipartimento della pubblica sicurezza. Il Governo Conte, dunque, si trova concretamente davanti al primo banco di prova per dare un segnale reale di attenzione alle lavoratrici e ai lavoratori in divisa.

Leggi l'intervento su RASSEGNA.it

#diecibuonimotivi
Convenzioni SILP
SILP Telegram
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.