Concorso a 2842 posti per Vice Ispettore della Polizia di Stato:
il pressing del Silp Cgil induce il Dipartimento a
verificare disparità di trattamento nella valutazione dei titoli


A seguito dell’intervento del Silp Cgil in ordine alla disparità di
trattamento nella valutazione dei titoli utili per il Concorso a 2842
posti per Vice Ispettore della Polizia di Stato, evidenziando
l’ambiguità della circolare ministeriale del 2008 inerente le
“Annotazioni Matricolari”, quest’oggi l’Ufficio per le Relazioni
Sindacali del Dipartimento della P.S., con apposita nota, ci informa
che << … la Direzione Centrale per le Risorse Umane ha comunicato che,
in materia di annotazioni matricolari e conseguenti riflessi in ambito
concorsuale, sono al vaglio approfondimenti, al fine di attualizzare
la circolare n. 333-A/9806.D.l del 18.11.2008 concernente le
"Annotazioni Matricolari", per consentire agli enti preposti una
uniforme gestione dei dati.>>.
Si tratta di un primo significativo risultato dell’azione di tutela
del personale posta in essere dal Silp Cgil, a garanzia di una
doverosa equità di trattamento tra tutti i concorrenti che aspirano ad
accedere nel ruolo degli Ispettori della Polizia di Stato.
Roma, 27 luglio 2018.


Segreteria Nazionale

#diecibuonimotivi
Convenzioni SILP
SILP Telegram
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.