Con una telefonata a poche ore dalla riunione, le Commissioni parlamentari I e IV della Camera hanno annullato la prevista audizione parlamentare del SILP CGIL e degli altri Sindacati della Polizia di Stato nonché quella della Polizia Penitenziaria, relativa allo schema di decreto correttivo della revisione dei ruoli delle forze di polizia, approvato recentemente dal Consiglio dei Ministri, per il quale deve essere espresso il previsto parere.

Un parere che nella giornata di ieri i Cocer hanno potuto esprimere mentre i Sindacati della Polizia di Stato e della Penitenziaria dovranno attendere settembre per farlo.

Esprimiamo il nostro disappunto per un tale comportamento e in ogni caso trasmetteremo comunque alle Commissioni il parere del Silp Cgil per iscritto nel quale ribadiremo il nostro giudizio negativo sul decreto correttivo e le nostre proposte di modifica del Riordino che mirano a sanare le storture e disparità esistenti, soprattutto in relazione alla possibilità reale di progressione di carriera.

Storture che attengono alla mancata possibilità per gli Agenti e gli Assistenti, che rappresentano oltre il 50 % del personale, di poter progredire in carriera.

Storture che sono relative al ruolo Sovrintendenti, con penalizzazioni ataviche mai risolte e nuove disarmonie venutesi a creare nel tempo.

Storture che toccano e non poco il ruolo Ispettori che si riflettono sul Ruolo direttivo speciale mai attuato.

Continueremo pertanto su questa strada incalzando Esecutivo e Parlamento nell'interesse di tutti i colleghi.

#diecibuonimotivi
Convenzioni SILP
SILP Telegram
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.