Roma, 19 set. (TMNews) - "Ci attendiamo dalla convocazione, da
parte del presidente Letta, dei ministri del comparto Sicurezza e
Difesa sulle problematiche del comparto che vengano finalmente
affrontati i principali aspetti che riguardano le donne e gli
uomini delle forze dell'ordine già rappresentati, di recente, in
funzione pubblica". Lo afferma il segretario generale del
Silp-Cgil Daniele Tissone. "Occorre dare risposte urgenti alla
categoria sui temi che riguardano il blocco stipendiale, gli
assegni di funzione, la previdenza complementare e le carriere",
aggiunge Tissone. Per il Silp-Cgil, in caso di mancate risposte su questi
importanti temi, aggiunge Tissone, si proseguirà con la
mobilitazione della categoria, iniziative che seguiranno il
sit-in già effettuato a Roma il 6 agosto scorso.

Red/Nes191218 set 13

Speciale 20 anni SILP CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
V Congresso Nazionale Silp CGIL
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.