La Direzione Centrale per le Risorse Umane ha comunicato che con il cedolino stipendiale del corrente mese di novembre saranno aggiornate le partite stipendiali, derivanti da promozione, al personale con qualifica di dirigente superiore, vice questore aggiunto e vice commissario del ruolo ad esaurimento.
Inoltre, in merito all’adeguamento stipendiale del personale proveniente dal IX corso di formazione per vice ispettori, è stato evidenziato che con il cedolino del corrente mese sara aggiornata la partita stipendiale a circa 990 dipendenti, con esclusione dell’assegno di funzione, che sarà elaborato presumibilmente con la mensilità stipendiale di gennaio 2019.

Con riferimento all’ulteriore personale del medesimo corso di formazione, é stato rappresentato che, per circa 740 vice ispettori provenienti dalla qualifica di sovrintendente capo, sovrintendente capo con 4 anni di anzianità nella qualifica e sovrintendente capo “coordinatore”, beneficiari, oltre che dell’assegno ad personam previsto dall’art. 45, com m a 5, del decreto legislativo 29 maggio 2017, n. 95, anche dell’assegno di funzione, l’adeguamento della partita stipendiale avverrà contestualmente all’aggiornamento di quest’ultimo. Tanto si rende necessario per il perdurare delle criticità tecniche nella procedura NoiPa per l’aggiornamento degli assegni di funzione, già segnalate lo scorso mese di marzo, cosi da evitare che possano nuovamente prodursi situazioni debitorie non dovute. Per la risoluzione della problematica si sta realizzando presso il CENAPS una procedura dedicata, che sara perfezionata presumibilmente nel mese di gennaio 2019.

Per circa 90 vice ispettori, l’adeguamento stipendiale sara effettuato a seguito della revisione della procedura di decretazione economica, necessaria per il corretto calcolo del trattamento economico, anch’essa prevista presumibilmente per il prossimo mese di gennaio.

#diecibuonimotivi
Convenzioni SILP
SILP Telegram
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.