Com’è noto da alcuni anni è aumentato notevolmente l’utilizzo di SAPR (sistemi aerei a pilotaggio remoto) per diversi e importanti motivi.

Tali velivoli potrebbero essere indubbiamente sfruttati anche per i vari servizi che svolge la Polizia di Stato nel territorio.

Per fare alcuni esempi si possono indicare gli utilizzi di videoripresa per ordine pubblico,sopralluoghi in zone di campagna e particolarmente impervie (ad esempio che precedono irruzioni o scenari operativi), o anche per la ricerca di persone scomparse. Ancora per la documentazione di zone difficilmente raggiungibili dai mezzi tradizionali (campi Rom – Rave party), o per pedinamenti particolarmente difficoltosi, dove il piccolo velivolo, alla giusta quota, può essere invisibile e silenzioso.

Certo è che per l’Amministrazione il costo di tale innovativa tecnologia non va individuato particolarmente nell’acquisto di APR certificati, che attualmente per la loro diffusione e commercializzazione hanno raggiunto dei prezzi ragionevoli, bensì sulla formazione dei Piloti.

A tal proposito questa O.S. propone di valutare l’opportunità di verificare quanti, tra gliappartenenti alla Polizia di Stato, abbiano conseguito privatamente l’attestato di Pilota di APR,rilasciato da ENAC, e diano la loro disponibilità.

Si potrebbe quindi formare una mappa italiana dei piloti appartenenti alla P.S., che può anche differenziarsi per le varie abilitazioni conseguite (su aree critiche o aree non critiche) nonché nelle varie categorie (es. L –VL che riguardano i vari pesi di aeromobili conducibili).

Si potrebbe pertanto dotare di un SAPR i Piloti nelle varie provincie d’Italia per le finalitàindicate in premessa, rapidamente reperibili anche per situazioni di urgenza.

A tal proposito si rappresenta che ai sensi degli artt. 744 e seg. del Codice della Navigazione, per le operazioni specializzate di SAPR, lo Stato può derogare alle regole ENAC, secondo le stesse norme che regolano anche i voli di Stato degli aerei tradizionali.

#diecibuonimotivi
Convenzioni SILP
SILP Telegram
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.