In data odierna Il SILP CGIL ha partecipato, presso la sala Europa del Centro Coordinamento e Pianificazione, alla prevista riunione sullo schema di decreto interministeriale riguardante la convenzione tra Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza - e Poste Italiane s.p.a..
La riunione è stata presieduta dal Prefetto Roberto SGALLA, coadiuvato dal Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni Dr.ssa Annunziata CIARDI e dal Direttore dell’Ufficio per le RelazioniSindacali Vice Prefetto Maria De BARTOLOMEIS.

La riunione era finalizzata alla ripartizione delle risorse economiche, 1.500.000, stanziate da Poste Italiane per il quadriennio 2017/2020, per le attività professionali svolte dai colleghi in ambito della Polizia Postale.

Il Prefetto SGALLA, ha precisato che le risorse a disposizione per il biennio 2017/2018, saranno ripartite con il criterio già utilizzato negli anni precedenti e cioè, 1.400.000 euro con il metodo previsto dal FESI, mentre 100.000 per la remunerazione dello straordinario eccedente.

Viceversa, per il biennio 2019/2020, dovendo adempiere ad accordi che derivano dalla convenzione stessa, le risorse saranno ripartite nel seguente modo: 900.000 euro con il tradizionale metodo del FESI, 100.000 euro per lo straordinario eccedente, mentre i restanti 500.000 euro l’utilizzo è legato a determinati progetti riguardante la specificità.

Il SILP CGIL, in via preliminare non si è detto contrario al progetto, ma ha preteso che si elaborasse una proposta specifica e dettagliata da discutere in una successiva riunione, in quanto l’utilizzo dei 500.000 euro attraverso specifici progetti si presta anumerosi dubbi e perplessità circa le modalità di partecipazione da parte dei colleghi e non vede una diretta partecipazione dei Compartimenti di Polizia Postale sui territori nella gestione delle risorse.

Il Prefetto Roberto SGALLA, preso atto delle rivendicazioni, si è riservato di elaborare un progetto nuovo da sottoporre alle OO.SS. infine, a margine della riunione, su nostra richiesta si è impegnato a velocizzare il pagamento delle indennità previste per il 2017.

#diecibuonimotivi
Convenzioni SILP
SILP Telegram
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.