Il SILP CGIL prende atto con favore che, a seguito di una serie di circolari INPS, tra cui quella, in ordine di tempo, datata 29 novembre u.s., si sia innescato un percorso utile a permettere ai dipendenti della Polizia di Stato di accertare la loro posizione assicurativa ai fini previdenziali, con la possibilità in futuro di avere uno strumento che gli permetta in qualsiasi momento di vedersi certificati i periodi di lavoro ed avere una previsione del proprio assegno assistenziale vitalizio.

A prescindere dalla prescrizione (al dipendente è comunque garantito l'assegno corretto), resta, allo stato attuale il problema di come il lavoratore possa verificare, controllandola, l'esattezza dei propri dati contributivi.

Questione della massima importanza che va seriamente affrontata con la dovuta urgenza e per la quale il SILP CGIL chiede un incontro urgente col Dipartimento

#diecibuonimotivi
Convenzioni SILP
SILP Telegram
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.