A seguito della campagna nazionale di denuncia portata avanti dal Silp Cgil sui problemi legati al vestiario e della nostra azione di mobilitazione sul territorio, a partire dal volantinaggio svoltosi nella mattinata di stamani, 5 febbraio, davanti alla Scuola di Polizia di Nettuno, qualcosa si è cominciato a muovere e abbiamo appreso dall'Amministrazione che nel prossimo triennio saranno previste risorse straordinarie per cercare di sopperire ai tagli del passato. Ne prendiamo positivamente atto, anche se monitoreremo la situazione perché, soprattutto da parte politica, non vogliamo che gli annunci non seguano fatti, come avvenuto fino ad oggi. 

Con particolare riferimento alle criticità da noi evidenziate per l'acquisto delle divise dei neo agenti, abbiamo appreso dall'Amministrazione che a 486 allievi (quelli che hanno iniziato il corso l'8 novembre 2018) è stata garantita una prima vestizione, certamente non ancora sufficiente, grazie a precedenti disponibilità di magazzino. La vestizione di altri 654 allievi, che faranno ingresso presso gli istituti di formazione ad aprile 2019, dovrebbe essere effettuata grazie a fondi dell'esercizio finanziario 2018 (la manovra varata dal precedente esecutivo).  Infine, la previsione di ingresso straordinario di altri 1851 allievi a luglio 2019 comporterà, per la vestizione, un anticipo urgente di parte della programmazione ordinaria relativa alle divise del personale. Su questo ultimo punto abbiamo chiesto all'Amministrazione di evitare penalizzazioni per gli operatori già in forza.

L'Amministrazione, nell'ottica di un miglioramento delle condizioni di lavoro e di benessere dei poliziotti che da sempre è prioritaria nell'azione del Silp Cgil, ci ha anche informato di aver avviato un progetto per la risistemazione strutturale degli URP - Uffici denunce delle Questure e dei Commissariati che spesso, come sappiamo e come abbiamo più volte denunciato, si trovano in condizioni inaccettabili per i cittadini e gli stessi poliziotti. Un progetto denominato "Front Office" con una disponibilità di risorse di 4/5 milioni di euro che prevede nello specifico nuovo mobilio, dotazioni informatiche nuove, ripristino murario degli ambienti e dei servizi igienici. Una iniziativa importante che, naturalmente, andrà concretizzata e che monitoreremo.

SILP CGIL: CONCRETAMENTE E COI FATTI DALLA PARTE DEI COLLEGHI!

Galleria Fotografica

V Congresso Nazionale Silp CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
#diecibuonimotivi
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.