Il SILP CGIL esprime la propria vicinanza ai colleghi, Funzionari del Ruolo ad Esaurimento, per le legittime e condivisibili rivendicazioni in merito ad una mancata progressione di carriera, ulteriormente disattesa con il dlsg 95/2017 e successivo correttivo - c.d. Riordino delle carriere per il personale delle forze di Polizia.
Nei tavoli di confronto con i vertici del Dipartimento e con il Governo il SILP CGIL ha evidenziato con forza il dovere in capo all’Amministrazione di estinguere il debito maturato nei confronti di questi colleghi, con la mancata applicazione del Ruolo Direttivo Speciale.
Ruolo che, invece, è stato istituito per le altre forze di Polizia, determinando una evidente sperequazione nella progressione di carriera, che il Riordino doveva – anche in ragione del principio dell’equiordinazione – necessariamente sanare.

Così, invece, non è stato!

Il SILP CGIL ha manifestato, anche pubblicamente con la campagna #riordinosimanoncosì, il proprio dissenso nei confronti di un Riordino delle carriere che ha molti punti di criticità e ha in buona sostanza mortificato gli appartenenti a tutti i ruoli, nessuno escluso.

Il SILP CGIL, pertanto, coerentemente a quanto detto e fatto sino ad oggi, sarà in piazza domani a sostegno dei colleghi Funzionari R.E. che manifesteranno tutto il proprio disagio e disappunto.

V Congresso Nazionale Silp CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
#diecibuonimotivi
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.