Il previsto esame congiunto sull’accorpamento del Distaccamento Polizia Stradale di Casalecchio di Reno con la Sottosezione Polizia Stradale di Bologna sud si è concluso con un rinvio per ulteriori approfondimenti.
Le novità che sono emerse dall'incontro sono state quelle di valutare, oltre all'accorpamento con la Sottosezione di Bologna sud, anche quella con la Sezione Polizia Stradale di Bologna.
Nell’occasione il Silp Cgil ha chiesto che in primis vengano salvaguardate le aspettative del personale tenendo conto, soprattutto, dell’età anagrafica e di servizio.
Inoltre, abbiamo evidenziato che, qualora si dovesse procedere all'accorpamento, dovrà essere garantito il controllo della viabilità ordinaria nel territorio di competenza dell'attuale distaccamento di Casalecchio di Reno, territorio che - per la sua peculiarità - non può essere abbandonato da parte della Polizia Stradale.
Inoltre, qualora l'accorpamento dovesse avvenire con la sottosezione Polizia Stradale di Bologna sud, occorrerà prevedere un parco auto adeguato e personale dedicato solo ed esclusivamente alla viabilità ordinaria di pertinenza del soppresso distaccamento di Casalecchio di Reno.
In alternativa, bisognerà valutare anche la possibilità di un eventuale rafforzamento ricercando uno stabile in comodato d'uso da parte delle Amministrazioni comunali.
Va da sè che in queste condizioni, con 9 unità assegnate e 5 destinate solo alla vigilanza dello stabile, è pressoché impossibile garantire una pattuglia giornaliera.
Il Silp Cgil continuerà anche nei prossimi incontri a sostenere quanto evidenziato.

V Congresso Nazionale Silp CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
#diecibuonimotivi
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.