In data 24 luglio si è svolto l'incontro funzionale all'approfondimento della questione afferente la ripartizione delle risorse previste dall'Art. 45, comma 11 del decreto legislativo 29 maggio 2017, n.95, In tale assise, il Silp Cgil rappresentato dai colleghi Daniele De Bellis  e Pier Giorgio Panzeri, ha evidenziato il ritardo della prospettazione della questione da parte dell'Amministrazione che anche in questa occasione ha dimostrato scarsa sensibilità nei confronti di una categoria, quella dei Dirigenti, in particolare Vice Questori e Vice Questori Aggiunti, da troppo tempo marginalizzata e svilita nelle proprie prerogative ed aspettative ( per tutti vedi posti di funzione non ancora individuati). Nel merito si è ribadito in via generale l'esiguità delle somme stanziate e nello specifico l'opportunità di tenere conto per il computo delle presenze anche delle assenze per patologie riconosciute dipendenti da cause di servizio.  Si è chiesto inoltre, unica tra le organizzazioni presenti, di valorizzare l'anzianità e l'esperienza attraverso il riconoscimento di un quid pluris ai Vice Questori. L'Amministrazione provvederà quanto prima all'erogazione del dovuto, circostanza che comunque non esime dalle responsabilità correlate ai ritardi già accumulati.

V Congresso Nazionale Silp CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
#diecibuonimotivi
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.