ADNKRONOS
POLIZIA: TISSONE (SILP CGIL), 'PRIORITA' E' RINNOVO CONTRATTO DI LAVORO SCADUTO DA 350 GIORNI'

Roma, 16 dic. (Adnkronos) - - "Per i poliziotti occorre un maggiore livello di tutela e di riconoscimento della professionalità, un miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro degli operatori che passa anche attraverso migliori condizioni economiche e normative. E anche attraverso riconoscimenti salariali adeguati dopo 350 giorni dalla scadenza del contratto di lavoro". Lo ha affermato Daniele Tissone, segretario generale del SILP Cgil, aprendo a Roma aprendo il convegno nazionale del sindacato dal titolo 'Dalla storica riforma della Polizia per costruire la sicurezza dei cittadini'. Al convegno, che cade nel ventesimo anno di vita del SILP Cgil, hanno partecipato tra gli altri, il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, il capo della polizia Franco Gabrielli e il segretario generale della Cgil Maurizio Landini. "E urgente la convocazione del tavolo di confronto", ha aggiunto Tissone. Noi siamo per il rafforzamento delle strutture e della professionalità per una sicurezza diffusa ed efficace che sappia guardare alla domanda crescente tra i cittadini, che oggi a torto o a ragione si sentono più insicuri - ha aggiunto Tissone - La crescita complessiva di un Paese è direttamente proporzionale al livello di sicurezza che lo Stato garantisce ai propri cittadini". Il convegno, che si è svolto all'Hotel Quirinale davanti a oltre 200 partecipanti, ha ripercorso le principali tappe che hanno portato alla POLIZIA di Stato come la conosciamo oggi, partendo dalla storica riforma del 1981: "C'è stato un tempo - ha detto Tissone - in cui persone come me non godevano di diritti simili agli altri cittadini e lavoratori. Un periodo storico recente dopo il quale le cose sono per fortuna cambiate. Ma questo importante processo di conquista dei diritti iniziato molto tempo fa, che ha subito rallentamenti e pericolose marce indietro, non è oggi del tutto concluso. Ci attendono infatti altre sfide, che solamente grazie a un nuovo assetto istituzionale della sicurezza pubblica potremmo traguardare".
(Sod/Adnkronos) ISSN 2465 - 1222 16-DIC-19 11:20 NNNN

 

ANSA
Sicurezza: Silp-Cgil, priorita' e' il rinnovo del contratto Tissone, governo e Parlamento cancellino dl sicurezza

(ANSA) - ROMA, 16 DIC - La priorita' per i poliziotti e' "il rinnovo del contratto di lavoro scaduto da 350 giorni". Cosi' il segretario del Silp-Cgil Daniele Tissone ha concluso il suo intervento nel corso del convegno per festeggiare i 20 anni del sindacato, sottolineando che le forze di polizia necessitano di un "maggiore livello di tutela e di riconoscimento della professionalita' e un miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro che passano anche attraverso migliori condizioni economiche e normative". Condizioni che sono alla base, ha proseguito Tissone, di una "sicurezza diffusa ed efficace, che sappia guardare alla domanda crescente tra i cittadini che oggi a torto o a ragione si sentono piu' insicuri". Perche' la "crescita complessiva di un Paese e' direttamente proporzionale al livello di sicurezza che lo Stato garantisce ai propri cittadini". Il segretario del Silp-Cgil ha poi criticato i decreti sicurezza, chiedendo al Parlamento e al governo di cancellare queste "norme ostili": i provvedimenti, infatti, "oltre ad aggravarne i compiti, collocano le forze di polizia in una posizione irragionevolmente conflittuale e vessatoria verso le persone, siano essi cittadini italiani, europei o di altre nazioni". Nel corso del suo intervento Tissone ha poi ripercorso le conquiste ottenute dai poliziotti a partire dalle legge del 1981. "C'e' stato un tempo in cui persone come me non godevano di diritti simili agli altri cittadini e lavoratori. Un periodo storico recente dopo il quale le cose sono per fortuna cambiate. Ma questo importante processo di conquista dei diritti iniziato molto tempo fa e che ha subito rallentamenti e pericolose marce indietro, non e' oggi del tutto concluso. Ci attendono infatti altre sfide, che solamente grazie a un nuovo assetto istituzionale della sicurezza pubblica potremmo raggiungere".
(ANSA). GUI 16-DIC-19 13:52 NNNN

 

AGI
Polizia: Silp Cgil, priorita' e' rinnovo contratto di lavoro =

(AGI) - Roma, 16 dic. - "Per i poliziotti occorre un maggiore livello di tutela e di riconoscimento della professionalita', un miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro degli operatori che passa attraverso migliori condizioni economiche e normative. E anche attraverso riconoscimenti salariali adeguati dopo 350 giorni dalla scadenza del contratto di lavoro". Lo ha sottolineato Daniele Tissone, segretario generale del Silp Cgil, aprendo a Roma il convegno nazionale del sindacato dal titolo "Dalla storica riforma della Polizia per costruire la sicurezza dei cittadini". Convegno che celebra il ventesimo anno di vita del Silp Cgil e che ha visto la partecipazione, tra gli altri, del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, del capo della polizia Franco Gabrielli e del segretario generale della Cgil Maurizio Landini. 'Noi siamo per il rafforzamento delle strutture e della professionalita' - ha proseguito Tissone - per una sicurezza diffusa ed efficace che sappia guardare alla domanda crescente tra i cittadini, che oggi a torto o a ragione si sentono piu' insicuri. La crescita complessiva di un Paese e' direttamente proporzionale al livello di sicurezza che lo Stato garantisce ai propri cittadini". L'iniziativa ha ripercorso le principali tappe che hanno portato alla Polizia di Stato come la conosciamo oggi, partendo dalla storica riforma del 1981: "C'e' stato un tempo - ha detto Tissone - in cui persone come me non godevano di diritti simili agli altri cittadini e lavoratori. Un periodo storico recente dopo il quale le cose sono per fortuna cambiate. Ma questo importante processo di conquista dei diritti iniziato molto tempo fa, che ha subito rallentamenti e pericolose marce indietro, non e' oggi del tutto concluso. Ci attendono infatti altre sfide, che solamente grazie a un nuovo assetto istituzionale della sicurezza pubblica potremmo traguardare". Tissone nel suo intervento ha anche rivolto alcune critiche agli "ultimi due decreti sicurezza che, oltre ad aggravarne i compiti, collocano le forze di polizia in una posizione irragionevolmente conflittuale e vessatoria verso le persone, siano essi cittadini italiani, europei o di altre nazioni", auspicando "un intervento correttivo del Parlamento in linea coi rilievi del capo dello Stato".
(AGI) Bas 161338 DIC 19 NNNN

 

ADNKRONOS
*POLIZIA: GABRIELLI, 'IMMORALE 4 EURO L'ORA PER STRAORDINARI E PAGATI DOPO DUE ANNI'*
= ‘Poi vediamo come, dove e quando si fanno’ 

Roma, 16 dic. (Adnkronos) - "Gli straordinari nella cifra che ci è riconosciuta non sono più attuali, è immorale che si percepiscano 4 euro l'ora per gli straordinari e che vengano pagati a due anni di distanza. I cittadini ci vogliono vedere la sera, la notte, nei prefestivi e nei festivi ma tutto questo va remunerato". Lo ha detto il capo della Polizia Franco GABRIELLI, intervenendo al convegno organizzato per i 20 anni del Silp Cgil. "Una volta che abbiamo messo a posto questo - ha sottolineato GABRIELLI - poi apriamo la partita di come si fa lo straordinario e vediamo dove e quando si fa". "Viviamo in una stagione in cui c'è una percezione di insicurezza e una criminalità diffusa - ha aggiunto il capo della Polizia - Se le statistiche non collimano con le percezioni, l'amministrazione deve dare risposte e remunerare adeguatamente il lavoro dei colleghi". "Queste sono le cose che porteremo al tavolo per il rinnovo del contratto", ha detto GABRIELLI.
(Sod/Adnkronos) ISSN 2465 - 1222 16-DIC-19 11:59 NNNN

 

ANSA
Lamorgese, -40mila poliziotti in 10 anni, servono assunzioni
Ci sara' provvedimento ad hoc entro fine dell'anno

(ANSA) - ROMA, 16 DIC -Senza assunzioni le forze di polizia rischiano di non poter piu' garantire gli standard di sicurezza richiesti. A lanciare l'allarme e' il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese secondo il quale neo prossimi dieci anni andranno in pensione circa 40mila poliziotti. "Abbiamo un bisogno certo di assunzioni - ha spiegato il ministro intervenendo al convegno per i 20 anni del sindacato Silp-Cgil - ed e' importante che l'amministrazione non si fermi e vada avanti". Ai sindacati Lamorgese ha poi spiegato che le assunzioni previste dal Def non saranno nel maxiemendamento alla manovra ma in un provvedimento ad hoc che il governo mettera' a punto entro la fine dell'anno. "Non vi spaventate se nel maxi emendamento non vedrete le nuove assunzioni, perche' saranno in un provvedimento che sara' fatto la prossima settimana e comunque entro la fine dell'anno. Ritengo che le norme che abbiamo inserito hanno concretezza, ci sono le risorse nonostante le difficolta'". Il titolare del Viminale ha Poi parlato della necessita' di "avere una visione" e dell'importanza di "investire nella formazione: i giovani portano linfa nuova - ha sottolineato - c'e' bisogno di un progetto per il futuro". Le forze di polizia italiane "sono un'eccellenza", ha concluso Lamorgese, ma l'eccellenza non si inventa da un giorno all'altro, e questo vale anche per la tecnologia e le tecniche investigative. Ecco perche' non possiamo fermarci, serve una visione piu' ampia che vada oltre il riconoscimento degli straordinari non pagati".
(ANSA). GUI 16-DIC-19 12:06 NNNN

 

DIRE
SICUREZZA. LAMORGESE: CONVOCARE QUANTO PRIMA TAVOLO PER RINNOVO CONTRATTO

(DIRE) Roma, 16 dic. - "È necessario che venga quanto prima convocato il tavolo per il rinnovo del contratto delle forze di polizia". Lo dice la ministra dell'interno Luciana Lamorgese, intervenendo al convegno del Silp-Cgil, osservando che "ci sono 600 milioni e dunque c'e' la possibilita' di aprire il confronto e dare un segnale di vicinanza e concretezza alle forze di polizia".
(Tar/ Dire) 11:54 16-12-19 NNNN

 

DIRE
SICUREZZA. FIANO (PD): BENE LAMORGESE, GABRIELLI E TISSONE RINNOVIAMO NOSTRO IMPEGNO

(DIRE) Roma, 16 dic. - "Le parole che ho ascoltato oggi al Convegno per i 20 anni del Sindacato di Polizia Silp Cgil, sia da parte della ministro Lamorgese, che del capo della Polizia Gabrielli che del segretario Tissone, sulla necessita' dell'apertura del tavolo negoziale per il nuovo contratto di lavoro scaduto da una anno, sulla necessita' del provvedimento per le assunzioni, sulla battaglia contro l'immoralita' dei 4 euro per gli straordinari, sono parole che condividiamo. Tutte queste ragioni sono al centro della nostra azione parlamentare, in questi giorni per la Legge di Stabilita' e nei prossimi con i nuovi provvedimenti. Abbiamo fatto vedere nella scorsa legislatura cosa significhi occuparsi veramente della sicurezza del Paese, con oltre 7 miliardi di investimenti, e di nuovo con questo governo abbiamo investito appena insediati nei nuovi incarichi, per la sicurezza e per le condizioni di lavoro degli operatori della sicurezza. Continueremo ancora su questa strada". Cosi' Emanuele Fiano, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.
(Vid/ Dire) 13:47 16-12-19 NNNN

 

DIRE
SICUREZZA. LANDINI: ASSUNZIONI IN TUTTA LA PA E QUESTIONE SALARIALE 

(DIRE) Roma, 16 dic. - "Esiste una questione salariale che riguarda tutti i lavoratori, il governo ha iniziato a fare qualcosa ma non e' sufficiente perche' c'e' un questione fiscale grossa come una casa". Il segretario della Cgil, Maurizio Landini, interviene cosi' al convegno per il 20° anniversario del Silp Cgil, dove ribadisce che "l'unita' sindacale, e ci stiamo lavorando, deve essere il nostro assillo e strategia. Non dico che ce la faremo ma l'alternativa e' il rischio di una ulteriore frantumazione del mondo del lavoro". Rispetto alla necessita' di nuove assunzioni nelle forze di polizia Landini osserva che si tratta di un'esigenza che riguarda "tutta la pubblica amministrazione dalla sanita' ai centri per l'impiego. Se vogliamo- conclude il sindacalista- combattere il caporalato, l'evasione fiscale e l'illegalita' abbiamo bisogno di assumere persone che siano in grado di rispondere alle domande della gente, per non lasciare solo chi ha paura, perche' ci hanno raccontato tante bugie sulla sicurezza ma bisogna capire perche' hanno attecchito".
(Tar/ Dire) 14:44 16-12-19 NNNN

Galleria Fotografica

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.