Coronavirus: Silp Cgil a Gabrielli, garantire anche poliziotti
'Servono piu' elevate misure di protezione per chi fa controlli'
(ANSA) - ROMA, 23 FEB - "Sebbene i nostri operatori si trovino nell'attuale frangente a garantire, necessariamente, la sicurezza dell'intera popolazione, sentiamo con pari forza l'analogo dovere di garantire anche la loro". Lo scrive Daniele Tissone, segretario del sindacato di polizia Silp Cgil, in una lettera inviata al capo della polizia, Franco Gabrielli. "Nell'apprezzare il generale sforzo messo in atto nella difficolta' del momento - prosegue Tissone - ci interroghiamo specificatamente sul fatto se, nella fase attuale, le tipologie di servizio concernenti il ravvicinato contatto con le persone, anche in caso di semplici controlli, non debbano essere seguite da piu' elevate misure di protezione come nei casi di trasporto in auto di persone ovvero nelle situazioni di foto segnalamento". "Siamo consapevoli - osserva ancora il segretario del Silp - che l'utilizzo di Dispositivi di protezione individuale (guanti e maschera facciale) comportera' un elevato quanto esponenziale ricorso dei medesimi con la necessita' di ulteriori approvvigionamenti, trattandosi pero' di operatori che, diuturnamente, hanno l'obbligo giuridico di svolgere accertamenti e controlli rispetto ai quali non possono certamente esimersi, poniamo alla Sua valutazione la cosa anche alla luce dell'evolversi della situazione che vede tutti noi in prima linea nell'assicurare la giusta protezione e aiuto ai nostri concittadini". (ANSA). COM-NE 23-FEB-20 14:29 NNNN

CORONAVIRUS: TISSONE (SILP CGIL) A GABRIELLI, 'GARANTIRE SICUREZZA POLIZIOTTI' = 
Roma,24 feb.(Adnkronos) - - "Sebbene i nostri operatori si trovino nell'attuale frangente a garantire, necessariamente, la sicurezza dell'intera popolazione, sentiamo con pari forza l'analogo dovere di garantire anche la loro". Lo scrive in una lettera, inviata al capo della Polizia Franco Gabrielli, il segretario generale del Silp Cgil Daniele Tissone. "Nell'apprezzare il generale sforzo messo in atto nella difficoltà del momento, ci interroghiamo specificatamente sul fatto se, nella fase attuale, le tipologie di servizio concernenti il ravvicinato contatto con le persone, anche in caso di semplici controlli, non debbano essere seguite da più elevate misure di protezione come nei casi di trasporto in auto di persone ovvero nelle situazioni di foto segnalamento", prosegue. "Siamo consapevoli che l'utilizzo di guanti e maschera facciale comporterà un elevato quanto esponenziale ricorso dei medesimi con la necessità di ulteriori approvvigionamenti, trattandosi però di operatori che, diuturnamente, hanno l'obbligo giuridico di svolgere accertamenti e controlli rispetto ai quali non possono certamente esimersi a conclude - poniamo alla sua valutazione la cosa anche alla luce dell'evolversi della situazione che vede tutti noi in prima linea nell'assicurare la giusta protezione e aiuto ai nostri concittadini". (Cro/Adnkronos) ISSN 2465 - 1222 24-FEB-20 16:11 NNNN

Speciale 20 anni SILP CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
V Congresso Nazionale Silp CGIL
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.