Sicilia, Silp Cgil: Musumeci incrina coesione nazionale

(ANSA) - PALERMO 3 APR - "Musumeci non si rende conto che la sua richiesta mette ancora più a rischio la salute dei siciliani. Così facendo si incrinano i fattori centrali della coesione nazionale, mentre tutti gli italiani stanno affrontando - con scelte a livello centrale - una emergenza di natura mondiale che richiede il monopolio statale di ogni coordinamento. Non vale la pena entrare nel merito di una simile proposta".Lo dichiara Daniele Tissone, segretario generale del Silp Cgil, a proposito dell'iniziativa del governatore della Sicilia di voler applicare la norma dello statuto che gli concede la prerogativa di avvalersi della polizia di Stato per l'ordine pubblico. ANSA APE 2020-04-3 21 11 S45 QBKS CRO

 

CORONAVIRUS: TISSONE (SILP CGIL) A MUSUMECI, 'SERVE MONOPOLIO STATALE DI OGNI COORDINAMENTO' = ‘richiesta mette ancora più a rischio salute cittadini’ 

Roma, 3 apr. (Adnkronos) - "Musumeci non si rende conto che la sua richiesta mette ancora più a rischio la salute dei siciliani". Lo afferma il segretario generale del SILP Cgil, Daniele Tissone, rispondendo al governatore siciliano Nello Musumeci che oggi ha invocato poteri speciali sulle forze di polizia e l'esercito. "Così facendo - dice Tissone - si incrinano i fattori centrali della coesione nazionale, mentre tutti gli italiani stanno affrontando, con scelte a livello centrale, una emergenza di natura mondiale che richiede il monopolio statale di ogni coordinamento. Non vale la pena - conclude - entrare nel merito di una simile proposta". (Sod/Adnkronos) ISSN 2465 - 1222 03-APR-20 21:36 NNNN

Articolo del Quotidiano di Sicilia

Speciale 20 anni SILP CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
V Congresso Nazionale Silp CGIL
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.