Forconi: Silp-Cgil, vergognosa strumentalizzare forze ordine

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - "Oggi i lavoratori e, insieme a loro,
il Silp-Cgil, scende in piazza per il lavoro e lo sviluppo, i
lavoratori e i sindacati che sono in piazza si sa cosa chiedono.
Ci sono piazze, invece, che non capiamo cosa vogliono, che
dicono niente va bene, tutto questo non porta da nessuna parte".
Lo afferma il segretario generale del Silp-Cgil Daniele Tissone
che aggiunge: "In questi giorni abbiamo assistito a una
vergognosa strumentalizzazione delle forze dell'ordine durante
servizi che sono a tutela della sicurezza dei cittadini, di
tutti, nessuno escluso, sempre che il corretto svolgimento delle
manifestazioni non trascenda in violenza e atti di vandalismo
come purtroppo si e' verificato".
"Per questo - sostiene Tissone - non ci sta bene che
qualcuno, in queste ore, voglia far passare i lavoratori della
sicurezza come coloro che si schierano da una parte o
dall'altra. In questo senso - conclude Tissone - ricordiamo al
governo che la sicurezza ha necessita' urgente di maggiori
investimenti perche' senza legalita' non puo' esistere sviluppo".
"Auspichiamo che le modifiche da noi richiedete alla legge di
stabilita' portino ad una piena efficienza degli apparati
ridimensionati dai tagli degli ultimi anni attraverso una vera
attenzione verso le donne e gli uomini del comparto che, come
molti altri lavoratori, subisce i nefasti effetti di una crisi
che ne riduce il potere salariale e le opportunita' alle quali,
le famiglie, vanno incontro", conclude.
(ANSA).

COM-BOS
14-DIC-13 15:27 NNNN

Speciale 20 anni SILP CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
V Congresso Nazionale Silp CGIL
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.