È stato esteso il reato, già esistente, di propaganda e istigazione all’odio e alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi a tutti gli atti di discriminazione e di violenza fondati sul sesso, sul genere, sull’orientamento sessuale o sull’identità di genere oppure sulla disabilità o su una condizione personale di particolare vulnerabilità.

La posizione del Silp Cgil sul Fatto Quotidiano: clicca QUI

Speciale 20 anni SILP CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
V Congresso Nazionale Silp CGIL
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.