Il Silp Cgil ha incontrato, assieme ad altri sindacati, una delegazione del Pd guidata dagli onorevoli Emanuele Fiano e Carmelo Miceli. Per il nostro sindacato ha partecipato il Segretario Generale Daniele Tissone. Sulla base delle risorse attualmente a disposizione per il Contratto di lavoro, è emerso che il beneficio mensile medio lordo a regime procapite è per la Polizia di Stato pari a 121,34 euro. Una cifra che non ci accontenta, ma che risulta in ogni caso superiore all'incremento dell'ultimo Contratto. Nella prossima Legge di Bilancio dovrebbero essere disponibili ulteriori 50 milioni che, lo abbiamo chiesto con nettezza, devono andare sulla specificità e in particolare sulle accessorie. Il Silp Cgil ha inoltre spiegato come l'ora di straordinario tra 2001 e 2018 sia aumentata appena di un centesimo di euro rispetto all'ora ordinaria oltre al fatto che si è certamente abusato di questo istituto in ragione della carenza di organico: una autentica anomalia nel pubblico impiego. Sempre sul Contratto abbiamo chiesto un impegno concreto sulla parte normativa, ferma da troppi anni, e una complessiva attenzione su tutta la partita contrattuale che deve ristorare sia la parte non dirigente che quella dirigente in modo adeguato. Ribadita anche la nostra posizione sulle assunzioni, che dopo 20 anni di blocco del turn over rappresentano una necessità vitale per la nostra Amministrazione e sull'avvio della previdenza complementare. Col Pd, come importante forza di governo, si è sostanzialmente aperto un tavolo di confronto. Seguiranno ulteriori incontri.

Speciale 20 anni SILP CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
V Congresso Nazionale Silp CGIL
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.