Le denunce del Silp Cgil su organici e concorsi, rilanciate recentemente anche dal Corriere della Sera (CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO), arrivano alla Camera dei Deputati con una interrogazione che ha come primo firmatario l'on. Manuel Tuzi del Movimento 5 Stelle.

 

 

ATTO CAMERA
INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE 5/05535
Dati di presentazione dell'atto

Legislatura: 18
Seduta di annuncio: 471 del 19/03/2021

Firmatari

Primo firmatario: TUZI MANUEL
Gruppo: MOVIMENTO 5 STELLE
Data firma: 18/03/2021


Commissione assegnataria

Commissione: I COMMISSIONE (AFFARI COSTITUZIONALI, DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO E INTERNI)

Destinatari

Ministero destinatario:

MINISTERO DELL'INTERNO

Attuale delegato a rispondere: MINISTERO DELL'INTERNO delegato in data 18/03/2021

Stato iter: IN CORSO
Fasi iter:

MODIFICATO PER COMMISSIONE ASSEGNATARIA IL 19/03/2021

Atto Camera

Interrogazione a risposta in commissione 5-05535
presentato da
TUZI Manuel
testo di
Venerdì 19 marzo 2021, seduta n. 471

  TUZI. — Al Ministro dell'interno. — Per sapere – premesso che:

da quanto si apprende da Daniele Tissone, segretario del sindacato di polizia Silp Cgil, da oltre 15 anni è stato ridotto il turn over di poliziotti, carabinieri, finanzieri e penitenziari di oltre il 50 per cento portando, per la sola Polizia di Stato, le 117.291 unite del 1989 alle attuali 99.781;

in relazione alla persistenza dell'emergenza sanitaria da Covid-19, sono stati rimandati i concorsi pubblici per l'assunzione di allievi agenti della Polizia di Stato, come è accaduto al concorso pubblicato il 15 maggio 2020 in Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4ˆ Serie speciale «Concorsi ed esami» per l'assunzione di 1350 allievi agenti della Polizia di Stato, indetto con decreto del Capo della Polizia – direttore generale della pubblica sicurezza e rimandato per ben cinque volte comportando un ritardo nelle assunzioni ritenute urgenti;

il decreto-legge 3 settembre 2019, n. 101, convertito dalla legge 2 novembre 2019, n. 128, recante «Disposizioni urgenti per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali», all'articolo 6-bis – rubricato «Armonizzazione dei termini di validità delle graduatorie di concorsi pubblici» – ha novellato il comma 362 che proroga la validità delle graduatorie approvate nel 2016, al 30 settembre 2020, prevedendo che quelle approvate nel 2017 restino valide fino al 31 marzo 2021, e quelle approvate nel 2018 fino 31 dicembre 2021;

quelle approvate a partire dal 1° gennaio 2019 saranno valide per i 3 anni successivi alla data di approvazione;

vista l'applicazione di nuove misure restrittive per il contenimento del contagio da Covid-19, in particolare per effetto del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 2 marzo 2021, presumibilmente non sarà possibile effettuare, nel breve termine, nuovi concorsi –:

se sia stata presa in considerazione l'ipotesi di adottare iniziative per prevedere un'ulteriore proroga delle graduatorie del concorso pubblicato in Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4ˆ Serie Speciale «Concorsi ed Esami» del 26 maggio 2017 per l'assunzione di 1.148 allievi agenti della Polizia di Stato in scadenza il 31 marzo 2021.
(5-05535)

Speciale 20 anni SILP CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
V Congresso Nazionale Silp CGIL
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.