Silp Cgil, bene obbligo vaccino poliziotti, 90% l'hanno fatto 19 agenti morti di Covid, solo ad uno era stato somministrato (ANSA) - ROMA, 24 NOV - "Il Governo, e quindi lo Stato, finalmente pare voglia assumersi la responsabilita' di rendere obbligatorio il vaccino anticovid per coloro che devono assicurare una prestazione continuativa al pubblico nell'interesse della collettivita', un modo per tutelare la salute dei cittadini e la propria incolumita' superando le criticita' scaturite dall'uso del green pass ". Lo afferma Daniele TISSONE, segretario generale del sindacato di polizia Silp Cgil. "Non tutti - spiega TISSONE - potranno essere d'accordo ma ricordiamo sempre che sono ad oggi deceduti per Covid 19 operatori di polizia e 1 solo di questi era vaccinato: 16 purtroppo non erano immunizzati perche' non avevano fatto in tempo in quanto il vaccino ancora non era disponibile. Oggi la percentuale di vaccinati in Polizia e' di circa il 90% comprendendo sia chi ha fatto una dose e chi due". (ANSA). NE 24-NOV-21 15:47 NNNN

SILP CGIL, 'CON OBBLIGO VACCINO FORZE POLIZIA GOVERNO FINALMENTE SI ASSUME RESPONSABILITA'' = Roma, 24 nov. (Adnkronos) - "Il governo, e quindi lo Stato, finalmente pare voglia assumersi la responsabilità di rendere obbligatorio il vaccino anticovid per coloro che devono assicurare una prestazione continuativa al pubblico nell'interesse della collettività, un modo per tutelare la salute dei cittadini e la propria incolumità superando le criticità scaturite dall'uso del green pass ". Lo afferma Daniele Tissone, segretario generale del sindacato di POLIZIA Silp Cgil. "Non tutti potranno essere d'accordo - dice Tissone - ma ricordiamo sempre che sono ad oggi deceduti per Covid 19 operatori di POLIZIA e 1 solo di questi era vaccinato, 16 purtroppo non erano inmunizzati perché non avevano fatto in tempo in quanto il vaccino ancora non era disponibile. Oggi la percentuale di vaccinati in POLIZIA è di circa il 90% comprendendo sia chi ha fatto una dose e chi due". (Sod/Adnkronos) ISSN 2465 - 1222 24-NOV-21 15:50 NNNN

Vaccino: sindacato polizia Silp, bene obbligo, 18 agenti morti = (AGI) - Roma, 24 nov. - "Il Governo, e quindi lo Stato, finalmente pare voglia assumersi la responsabilita' di rendere obbligatorio il vaccino anticovid per coloro che devono assicurare una prestazione continuativa al pubblic nell'interesse della collettivita', un modo per tutelare la salute dei cittadini e la propria incolumita' superando le criticita' scaturite dall'uso del Green pass". Cosi' Daniele Tissone, segretario generale del sindacato di polizia Silp Cgil. "Non tutti - spiega il sindacalista - potranno essere d'accordo ma ricordiamo sempre che sono ad oggi deceduti per Covid 19 operatori di polizia e 1 solo di questi era vaccinato: 16 purtroppo non erano immunizzati purche' non avevano fatto in tempo in quanto il vaccino ancora non era disponibile. Oggi la percentuale di vaccinati in Polizia e' di circa il 90% comprendendo sia chi ha fatto una dose e chi due". "Nel periodo prima del vaccino abbiamo avuto fino a 50 colleghi ricoverati per Covid al giorno, dopo il vaccino una media di 2/3 giornalieri con conseguenze non gravi quasi tutti non vaccinati. In totale sono stati 12 mila i contagiati totali finora", conclude Tissone. (AGI)Rmc/Pgi 241738 NOV 21 NNNN

Speciale 20 anni SILP CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
V Congresso Nazionale Silp CGIL
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.