SICUREZZA: SILP CGIL, IL 26 SIT-IN A DIFESA PREROGATIVE LAVORATORI IN DIVISA =

Roma, 8 feb. (Adnkronos) - Per il Silp Cgil ''la notizia apparsa
oggi sui giornali secondo cui il ddl relativo alla riforma sulle
carriere non sarebbe, per la ragioneria dello stato, in linea con la
spending review costituisce, qualora confermata, l'ennesima beffa nei
confronti delle donne e degli uomini del comparto sicurezza''. A
giudizio del segretario generale del Slp Cgil Daniele Tissone ''dopo
il blocco dei contratti e degli automatismi stipendiali ulteriormente
prorogato a tutto il 2014, la notizia di una ulteriore battuta
d'arresto in materia di revisione delle carriere del personale della
polizia di stato, strumento che garantira' una migliore funzionalita'
degli apparati in favore della collettivita', appare assolutamente non
giustificabile ne, tantomeno, accettabile''.

Anche per questo motivo, conclude Tissone, ''Silp Cgil e Fp
Comparto Sicurezza e Vv.Ff. si vedranno impegnate durante un sit-in
che si terra' davanti a Montecitorio il prossimo 26 febbraio, a difesa
delle retribuzioni, delle funzioni e delle prerogative del mondo del
lavoro in divisa che chiede, a gran voce, lo sblocco del contratto,
degli automatismi relativi alla progressione di carriera e degli
scatti di anzianita'''.

(Red/Col/Adnkronos)
08-FEB-14 13:55

NNNN

Sicurezza:Silp-Cgil,sit in a Montecitorio in difesa stipendi
Sbloccare contratto e progressione carriera
(ANSA) - ROMA, 8 FEB - Un sit in a Montecitorio per difendere
gli stipendi degli uomini del comparto sicurezza ma anche per
chiedere lo sblocco del contratto, degli automatismi relativi
alla progressione di carriera e degli scatti di anzianita'. Lo
hanno organizzato per il prossimo 26 febbraio il Silp-Cgil della
polizia e Fp Cgil Comparto sicurezza dei Vigili del Fuoco.
"La notizia secondo cui il ddl relativo alla riforma delle
carriere non sarebbe, per la Ragioneria dello Stato, in linea
con la spending review - dice il segretario Daniele Tissone -
costituisce, qualora confermata, l'ennesima beffa nei confronti
delle donne e degli uomini del comparto sicurezza". "Dopo il
blocco dei contratti e degli automatismi stipendiali
ulteriormente prorogato a tutto il 2014 - conclude - la notizia
di una ulteriore battuta d'arresto in materia di revisione delle
carriere del personale della Polizia di Stato, strumento che
garantira' una migliore funzionalita' degli apparati in favore
della collettivita', appare assolutamente non giustificabile ne,
tantomeno, accettabile".(ANSA).

COM-GUI
08-FEB-14 13:08 NNNN

 

Speciale 20 anni SILP CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
V Congresso Nazionale Silp CGIL
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.