Sicurezza: Silp-Cgil, potenziare presidi polizia in Calabria
(v. 'Sicurezza:Alfano a Reggio C.,senza...', delle 16:31)
(ANSA) - ROMA, 8 FEB - Il segretario generale del Silp-Cgil,
Daniele Tissone, condivide le preoccupazioni espresse oggi a
Reggio Calabria dal ministro dell'interno, Angelino Alfano,
"giudicando il territorio calabrese particolarmente segnato
dalla criminalita', con un'estensione considerevole, per la cui
vigilanza necessita un riposizionamento dei presidi di Polizia".
Tissone chiede quindi "al ministro di impegnarsi affinche', sul
menzionato territorio, si intervenga con un adeguato incremento
degli organici e delle dotazioni strumentali per un efficace
azione di prevenzione e repressione".
"In tale ottica - prosegue Tissone - il dicastero del
ministro dovrebbe attivarsi, da subito, rinforzando i
Commissariati di P.S. di Castrovillari e Rossano, per un'azione
sinergica e costante finalizzata al controllo di quella vasta
area. Le condizioni dei presidi di Polizia, unite alle
difficolta' operative degli stessi associate alla crescente
domanda di sicurezza che proviene dalla cittadinanza dovrebbero
far comprendere al governo che la sicurezza non puo' essere
concepita come un taglio di spesa ma, bensi', fonte di sviluppo e
sorgente di vita per tutto il territorio". (ANSA).

COM-GRZ
08-FEB-14 21:49 NNNN

Speciale 20 anni SILP CGIL
Convenzioni SILP
SILP Telegram
V Congresso Nazionale Silp CGIL
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.