Un risultato importante ottenuto grazie al Silp Cgil! Si è svolto infatti in data odierna presso il Dipartimento della PS il previsto incontro sulla formazione ed aggiornamento professionale. La delegazione di Parte Pubblica, presieduta dal Direttore Centrale per gli Istituti di Istruzione Dirigente Generale Maria Luisa Pellizzari, ha aperto l’incontro presentando l’intendimento dell’Amministrazione di implementare la piattaforma certificata puntando sul sistema Sisfor, sicuramente più efficiente e completo rispetto al sistema Dait, nato per le esigenze connesse alle esigenze formative per gli ultimi corsi per la nomina di vice sovrintendente.

L’impostazione attuale di 6 giornate destinate alla formazione e all’aggiornamento, prevede sempre 4 giornate frontali e 2 a distanza. La sperimentazione che l’Amministrazione intende mettere in campo da Luglio 2018 riguarda l’estensione a domicilio, inizialmente con Dait in attesa di implementare Sisfor, del Flusso Documentale e Comunicazione, prendendo a riferimento 26 territori selezionati su una base media sui dati certificati della formazione effettuata e territori con livello elevato di formazione effettuata (2017 e primo trimestre 2018). Si tratta di una forma volontaria di adesione al progetto, da autocertificare secondo luogo e orario di fruizione con impegno di non divulgazione dei contenuti, con orario definito e indicato in programmazione settimanale con giornate organizzate e decise dai Questori. Le giornate da destinare all’aggiornamento professionale da svolgere a domicilio riguardano le 2 tematiche ad interesse generale sulla comunicazione e sul flusso documentale. La terza giornata, sull’etica, sarà sempre frontale.

I download saranno effettuati da piattaforma Dait dai referenti territoriali sull’aggiornamento, procedendo quindi off line. I destinatari della formazione delle regioni “obbiettivo convergenza” (Calabria, Sicilia, Puglia, Campania) potranno accedere tramite Sisfor o off line. Il SILP Cgil ha complessivamente mostrato interesse e apprezzamento per gli sforzi effettuati e per le innovazioni messe in campo. Abbiamo però ritenuto necessario avere indicazioni temporali sulla realizzazione, con un nuovo incontro entro maggio 2019. Occorre inoltre avere mezzi per registrare il reale gradimento presso i lavoratori e le lavoratrici, considerando che le connessioni Sisfor danno la misura degli accessi. È necessario quindi che l’Amministrazione recepisca i riscontri sul gradimento che provengono dalle OO.SS. Si è evidenziato come l’aggiornamento professionale e l’addestramento dei ruoli tecnici sia da sempre stato manchevole, pertanto si sono chieste rassicurazioni ed informazioni in merito. L’amministrazione ha rassicurato sul punto, spiegando di avere già prodotto dei moduli e-learning, o comunque disponibili per la biblioteca virtuale, è che molti altri sono in corso di formazione. Resta inteso che è sempre necessario avere un riscontro effettivo e certo sulla formazione effettuata.

La sperimentazione si chiuderà entro la fine del 2018. Nei prossimi giorni sarà divulgata agli Uffici della Polizia di Stato la circolare esplicativa da parte della Direzione Centrale per gli Istituti di Istruzione.

#diecibuonimotivi
Convenzioni SILP
SILP Telegram
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca questo link. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.